La nascita di un figlio è un avvenimento importantissimo per ogni coppia e ogni neogenitore vuole condividere con le persone della propria vita la felicità di questo evento. Proprio per questo è usanza appendere un fiocco nascita che testimonia l’arrivo del bebè. Un simbolo che annuncia una nuova vita.
Si tratta di una tradizione non solo italiana ma soprattutto di antica origine e di cui si può trovare traccia già tantissimi anni fa.

Storia dei Fiocchi Nascita

A quanto pare la tradizione dei fiocchi nascita è abbastanza antica e la si fa risalire alla cultura orientale. L’intreccio del fiocco indica due parti distinte che si uniscono: il significato viene accostato all’atto primordiale dell’unione tra due persone che così facendo danno vita a qualcosa di nuovo e di meraviglioso, ovvero un bambino.
Nell’antico Egitto il nodo del fiocco era molto usato come elemento simbolico. Un nodo particolare simboleggiava la Dea Iside ed era emblema dell’eternità e dell’amore divino, così come il nodo di Salomone, che originariamente rappresentava il nesso tra l’umanità e la sacralità.
Stiamo parlando di epoche lontane e a quanto pare “il fiocco” è un simbolo che da sempre l’uomo ha accostato ad un nascita e a qualcosa che avesse origine dall’unione di due elementi.

Fiocco nascita: l’usanza oggi

Il significato simbolico del fiocco è rimasto negli anni e ancora oggi si utilizza il fiocco nascita per comunicare l’arrivo di un bambino come frutto dell’unione di due persone.
Si è soliti metterlo sia fuori la stanza in ospedale che fuori la porta di casa o il portone del palazzo. Il messaggio che si vuole dare al mondo è che è nata una nuova creatura, e che si è felici di festeggiare l’evento.
Solitamente in passato il fiocco nascita non aveva forme diverse ed era predominante il colore blu. Si credeva che fosse necessario utilizzare il colore blu in virtù del fatto che dovesse simboleggiare la protezione del piccolo dal male, questo perché il blu ricorda il colore del cielo dove, risiede il bene. L’antica superstizione imponeva che ad essere protagonisti di questo “rito di protezione” dovessero essere principalmente i maschi: avevano un ruolo privilegiato per via della credenze popolari. Oggi ovviamente questa regola è stata superata e non si dà più importanza al sesso del nascituro. Che sia un maschietto o una femminuccia non cambia, è comunque un evento da accogliere nello stesso modo e con la stessa identica gioia.

Fiocchi Nascita originali e moderni

L’usanza del fiocco nascita però si è evoluta seguendo anche quelle che sono le mode e l’offerta del mercato.
Nuove forme e diversi colori danno la possibilità di scegliere prodotti che si differenziano dal tradizionale fiocco nascita per un avere un simbolo più particolare e personalizzato.
Il fiocco oggi può essere: a stella, a cicogna, a forma di carrozzina, a forma di arcobaleno e può avere anche differenti colori.
In questo modo ogni coppia di genitori può esprimere la felicità del lieto evento a modo suo e secondo il proprio gusto.

 

Se siete arrivati a leggere questo articolo vuol dire che sta crescendo una nuova vita dentro di voi, e non possiamo che farvi tanti auguri e consigliarvi di annunciarlo con un fiocco della nostra linea.

Pin It on Pinterest

Share This