I recinti e i box per i bimbi sono davvero molto utili e si comprano quando il bimbo riesce a stare seduto da solo, dai 4-5 mesi circa in poi, per lasciarlo giocare in libertà e fare le sue prime importanti scoperte, proteggendolo al tempo stesso da urti, cadute e pericoli. Per questo motivo, il recinto bimbi è sicuro, imbottito, e tutti i materiali con cui è realizzato hanno lo scopo di proteggerlo lasciando al tempo stesso la libertà di movimento. I recinti e i box dei bimbi si sistemano di solito in salotto o comunque nella stanza in cui chi si prende cura di lui passa la maggior parte del tempo, e sono fatti in modo che, anche quando il bimbo impara ad alzarsi, non riesca a scavalcarlo. Il vantaggio principale dei recinti risiede nel fatto che il bimbo è libero di giocare senza mettersi nei guai, e quindi per le mamme, i papà e i nonni rappresenta un momento di pausa, potendosi dedicare ad altro.

Recinto per bambini: come sceglierlo?

Il recinto bimbi va acquistato in funzione dello spazio disponibile in casa. Esistono sia modelli pieghevoli che fissi, e i materiali sono vari, dai più pregiati in legno fino a quelli in plastica. I recinti e i box migliori hanno comunque tutti in comune la massima sicurezza nella progettazione. Al di là dei materiale con cui è realizzato, il recinto per i bimbi deve essere sicuro e confortevole, senza spigoli e con materiali molto resistenti, progettati per essere a prova di bimbo. Il recinto poi potrà essere riempito con giochi, cuscini, peluche e tutti i prodotti adatti all’età del bimbo, e in questo modo si potranno trascorrere ore di divertimento in tutta sicurezza.

Recinto bimbi: i colori e le forme

I recinti per bimbo più attuali sono di stoffa e plastica, con colori variopinti e allegri e con una morbida imbottitura. Hanno delle pratiche retine e sono molto leggeri, pensati per essere spostati o chiusi in modo semplice. I modelli più tradizionali, invece, possono essere di legno, ma sempre sicuri e solidi. Le forme in genere sono quadrate o rettangolari.

Recinti per bambini per tutte le esigenze: scopri le proposte de La Casa del Bebè!

 

Pin It on Pinterest

Share This