Le culle neonati sono un acquisto da valutare con molta attenzione, perché nei primi mesi di vita il nostro bimbo passa molto tempo a dormire. Le culle devono essere soprattutto sicure e accoglienti. La culla ideale è quella che meglio si adatta alle tue esigenze. Se cerchi un elemento di arredo che poi si trasformi anche in lettino per accompagnare tuo figlio o tua figlia fino ai 5 o 6 anni, è utile orientarti su modelli allungabili, che sono realizzati in legno, son progettati per durare e si trasformano con semplicità da culla a lettino. Le culle poi possono essere in vimini, in plastica, o in tessuti rigidi. Esistono culle che si portano facilmente in giro per le stanze grazie ai manici o alle ruote, altre che ti permettono di dondolare il bimbo grazie alla staffa a dondolo.

I fattori da considerare nella scelta delle culle per neonati

Se hai poco spazio in camera, esistono molti modelli pieghevoli, oppure compatti, realizzati con linee semplici e leggere. Sono culle ideali per i primi tre mesi di vita, e sono facili da sfoderare e da lavare. Se invece ti piace lo stile classico, ci sono dolcissime culle in vimini o in legno, come quelle delle nostre nonne, ma rivisitate grazie al fatto che sono trattate con vernici atossiche e hanno le ruote piroettanti che si possono bloccare con i freni. Esistono poi le culle di design, innovative che si possono agganciare al tuo letto, permettendoti di allattare il bimbo o di fargli sentire la tua presenza, ma senza che dorma nel lettone con te.

Culle per neonati: maschietto o femminuccia?

Il mercato offre molte culle unisex. In genere le culle sono sempre realizzate con colori neutri, come bianco o giallo, e puoi divertirti a personalizzarle con tutti gli accessori dedicati a maschietti e femminucce, dai cuscini, ai paracolpi, fino alle copertine.

Se cerchi il nido perfetto per il riposo del tuo bebè visita l’area dedicata alle culle per neonati de La Casa Del Bebè.

Pin It on Pinterest

Share This