Fin dai primi istanti di vita di tuo figlio, c’è bisogno delle cure migliori e dei prodotti giusti per farlo dormire, per portarlo in giro e per tenerlo al tuo fianco. Il carrozzino è forse l’elemento più importante da considerare quando arriva un bimbo, insieme al lettino per farlo dormire. La tendenza recente prevede l’acquisto di carrozzini modulari, in cui la struttura con le ruote è in comune e sono previsti il carrozzino vero e proprio, la navicella che si usa fino ai tre mesi circa, anche in auto, e la culla. Il carrozzino vero e proprio accompagna tuo figlio dai primi mesi fino ai tre anni circa, e quindi è un investimento da valutare con molta attenzione perché deve essere resistente e maneggevole.

Come si sceglie il carrozzino?

Il primo requisito da considerare nella scelta di un carrozzino è la sicurezza del tuo bambino. Deve essere comodo, accogliente, senza spigoli vivi e con cinture protettive resistenti. Poi, il carrozzino ideale va scelto in base alle tue esigenze: se ad esempio prevedi di fare molte passeggiate senza auto o ci sono percorsi con scale, deve essere leggero e pratico da aprire e chiudere, e comodo da usare anche con una mano sola. I rivestimenti poi devono essere sfoderabili e facili da smontare, lavare e asciugare. Puoi scegliere carrozzini dallo stile classico o innovativo, essenziali o super accessoriati: l’importante è che accolgano al meglio tuo figlio permettendo se capita di fare anche qualche sonnellino.

Gli accessori per il carrozzino

Gli accessori che devi considerare durante l’acquisto possono essere vari: dalla pedana per il secondo figlio, davvero pratica se vuoi portare in giro i tuoi bimbi in modo semplice, all’ombrellino parasole, fino alle coperture per proteggere al meglio tuo figlio dal freddo, dal caldo, o dalle zanzare.

Scegli sempre accessori di qualità come il passeggino, che siano facili da mettere e da togliere.

Cerchi il passeggino giusto? Trova il carrozzino che fa per te nella selezione de La Casa del Bebè.

Pin It on Pinterest

Share This